Cenone di Natale col pesce tarocco, i NAS sequestrano 10 tonnellate – VIDEO


Durante le ispezioni nelle aziende del settore ittico sono stati confiscati gamberi rosa, polpi e altri prodotti del pescato perché privi dei documenti necessari ad attestarne la tracciabilità.

Il Centro riporta che “in un centro di distribuzione di prodotti ittici del Chietino, sono stati sequestrati 1.600 chilogrammi di gamberi rosa, poiché detenuti in assenza di documentazione idonea ad attestarne la tracciabilità e perché privi delle previste indicazioni in etichetta. In uno stabilimento di lavorazione di pesce azzurro, nell’alto Teramano, inoltre, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro circa 10mila chili di prodotti ittici privi di ogni indicazione circa la qualificazione della specie, l’identificazione della partita e l’origine. In uno stabilimento di trasformazione di prodotti ittici e produzione di conserve alimentari, sempre in provincia di Teramo, con l’ausilio del Servizio veterinario della locale Asl, sono stati avviati a distruzione circa 120 chilogrammi di polpo, in quanto sottoposti ad una procedura di congelamento non idonea.”








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it