“Il pesce zombie: cosa fa dopo che gli hanno tagliato la testa”. Il video, incredibile, viene caricato in rete e in pochi minuti fa il giro del mondo raggiungendo migliaia di visualizzazioni. Dopo che un altro pesce lo aveva decapitato, lui continua a nuotare: è impressionante sì, ed è tutto vero. Ecco le immagini


 

Sarà che è periodo di Halloween, ma questo video è pura realtà e ha a che fare con gli zombie. Se non fosse, però, che si tratta di un pesce… Ma diciamo come stanno le cose. Viene decapitato da un altro pesce ma continua ancora a nuotare a distanza di giorni. Un pesce rosso è stato ripreso mentre nuota dopo 3 giorni dal suo “incidente” senza la testa. A riprendere la scena è il proprietario dell’acquario che mostra l’animale, divenuto inspiegabilmente verde, muoversi in acqua senza la testa. Il proprietario ha spiegato che qualche giorno prima, un altro pesce dell’acquario lo aveva aggredito staccandogli la testa, ma il pesciolino rosso, come uno zombie, non è morto ma ha continuato a notare senza il capo. Il video, che viene dal Taiwan, nella sua versione integrale mostra la testa del pesce nel filtro. Le immagini, che hanno fatto il giro del mondo, hanno sconvolto molti utenti che hanno ipotizzato diverse soluzioni, come riporta anche il Daily Mail: chi ha parlato di un riflesso incondizionato dovuto a fasce nervose, chi di una mutilazione non fatale e chi ha anche parlato di pesce zombie. (Continua a leggere dopo la foto)




Non è il primo caso. Infatti qualche tempo fa una cosa simili e, se vogliamo, ancora più scioccante era accaduta in un ristorante. E il cliente ha filmato i movimenti del pesce che continuava a contorcersi: “Sembra vivo”, ha commentato il cliente disgustato. Il pesce era stato servito con una salsa agrodolce, con la testa, le branchie e le pinne che continuavano a muoversi in modo inquietante. Appena il cliente ha cercato di prendere una piccola sezione del pesce, questo inizia a guizzare e a pulsare sul piatto. (Continua a leggere dopo la foto e il video)





 

Il video è è stato girato in un ristorante nel distretto Yuexiu della provincia cinese di Guangzhou. Il video è stato caricato su YouTube da Newsflare. Insomma, sembra proprio che questi pesci abbiano una seconda vita o che siano molto resistenti… Ma è davvero così? Probabilmente no, e la versione più accreditata è quella che, come altri animali, il loro sistema nervoso continui a emanare riflessi pur se senza vita.

Ti potrebbe interessare anche: ”Oddio, c’è uno squalo sulla barca!”. In mare per pescare e, a un certo punto, sentono uno strano tonfo. Ma quando si affacciano, increduli, si trovano davanti una spaventosa scena: il video dell”’agguato” del pescecane fa il giro del web