Leone o squalo, quale è l’animale più pericoloso? Nessuno dei due. E non indovinerai mai…


 

Animali pericolosi, dopo virus e batteri, letali per l’uomo e che dominano la classifica, al secondo posto indovinate chi c’è. La zanzara, definita un serial killer dell’umanità. Lo rivela un nuovo studio condotto nel Regno Unito che smonta pezzo per pezzo tutte quelle che credevamo fossero certezze. Si scopre infatti che i leoni, le tigri e gli squali, considerati minacciosi per l’uomo, sono in realtà animali che attaccano molto di rado. Pensate che il leone si trova addirittura al 14esimo posto della classifica, addirittura dopo cani e cervi. Le zanzare, da sempre considerate tra gli insetti più fastidiosi, rappresentano una vera e propria minaccia per l’uomo.

(Continua a leggere dopo la foto)







Questa nuova ricerca, sviluppata come detto nel Regno Unito, ci insegna quindi che gli animali che vengono ritenuti più minacciosi non sono di fatto i più pericolosi. Le bestie erbivore sembrano più inoffensive di quelle carnivore, ma anche in questo caso non è vero. E infatti l’ippopotamo, ritenuto uno degli animali più pericolosi dell’Africa, è responsabile ogni anno di quasi 3 mila attacchi nei confronti di esseri umani troppo curiosi. Altro errore madornale è ritenere serpenti e rettili pericolosi: solo 25 specie delle 2 mila esistenti, infatti, dispongono di sufficiente veleno per uccidere 5 mila esseri umani all’anno.

Potrebbe anche interessarti: Cucciolo! Ma che animale è? Provate a indovinare prima di leggere…

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it