Baciare il vostro cane fa bene come bere yogurt. Curiosi? Ecco cosa dice la scienza


 

Che il cane fosse amico dell’uomo era cosa già assodata, ma era impensabile che potesse arrivare a tanto. Un bacio del nostro cane potrebbe farci bene: i microbi contenuti nel suo intestino avrebbero infatti l’effetto di probiotici sul nostro organismo, consentendoci di rafforzare le difese immunitarie e migliorare il benessere psico-fisico. Praticamente come uno yogurt. Almeno questa è l’ipotesi di alcuni studiosi dell’università dell’Arizona. Ora, però, per verificare se le loro intuizioni sono corrette stanno cercando dei volontari che abbiano più di 50 anni di età e la voglia di avere l’animale domestico in casa per un periodo di tre mesi.

(continua dopo la foto)



“Ciò che esattamente vogliamo verificare è se il cane agisca come uno yogurt nell’avere un effetto probiotico”, spiega Kim Kelly, una delle ricercatrici. “Pensiamo che i cani potrebbero funzionare come probiotici per migliorare la salute dei batteri che vivono nel nostro intestino. All’insieme di questi batteri, detto microbiota, è sempre più riconosciuto un ruolo essenziale per la nostra salute mentale e fisica, soprattutto con l’avanzare dell’età”, aggiunge Charles Raison, un altro dei ricercatori. Ai partecipanti allo studio verranno fatti tre controlli con metodi non invasivi, per valutare i cambiamenti nella flora intestinale e altri indicatori di benessere psico-fisico sia per il cane che del padrone. Le spese veterinarie e per il cibo saranno a carico dei ricercatori e trascorsi i tre mesi sarà possibile adottare il cane. Per partecipare bisogna però non aver preso antibiotici nei sei mesi precedenti e non aver vissuto con un altro cane.

10 ragioni (scientifiche e non) per avere un cane come amico