“Sono morti intrappolati nelle loro auto”. Spaventoso incendio, una fine orribile per decine di persone. Che non hanno avuto scampo. Avvolte dalle fiamme. Una tragedia che non ha una spiegazione. Il disperato intervento dei vigili del fuoco

“Sono morti intrappolati nelle loro auto”. Spaventoso incendio, una fine orribile per decine di persone. Che non hanno avuto scampo. Avvolte dalle fiamme. Una tragedia che non ha una spiegazione. Il disperato intervento dei vigili del fuoco

“Sono morti intrappolati nelle loro auto”. Spaventoso incendio, una fine orribile per decine di persone. Che non hanno avuto scampo. Avvolte dalle fiamme. Una tragedia che non ha una spiegazione. Il disperato intervento dei vigili del fuoco

 

Intrappolati nelle loro auto. Con le fiamme che li hanno avvolti. Una fine tremenda per decine di persone. Morte carbonizzate. La gravità dell'incendio che è scoppiato in Portogallo sta tutta nei numeri delle vittime. Sessantadue persone hanno perso la vita e una ventina sono rimaste ferite: quattro dei morti, purtroppo, sono bambini. Un rogo violentissimo in un bosco, scoppiato nell'area di Pedrogao Grande, nel Portogallo centrale. I vigili del fuoco arrivati sul posto insieme agli altri soccorritori si sono trovati davanti una scena devastante. Molti dei cadaveri sono stati ritrovati a bordo delle loro auto, carbonizzati. Le fiamme hanno sorpreso le vittime, che sono rimaste intrappolate sulla strada che collega Figueiro dos Vinhos a Castanheira de Pera. Per loro non c'è stata possibilità di scampo. Dei diversi feriti, che ammontano a più di una ventina, dieci sono in gravi condizioni. Anche per questo si teme che il numero delle vittime definitivo possa aumentare, seppure i sanitari stanno facendo di tutto per queste persone. (Continua a leggere dopo la foto)

 

Tra l'altro, fra le persone finite in ospedale ci sono anche sei vigili del fuoco. Rimasti feriti mentre stavano soccorrendo le persone e cercando di domare le fiamme. Due persone, invece, risultano disperse. Al momento è difficile stabilire l'entità dei danni e le cause che hanno provocato l'incendio. A quanto si sa, è divampato poco prima delle tre del mattino, nella città di Pedrogao Grande, che si trova nel distretto di Leiria. Centinaia di vigili del fuoco sono arrivati sul posto e 160 veicoli sono stati mobilitati nella notte per lottare contro le fiamme. (Continua a leggere dopo le foto)

 

 

Che si sono propagate, secondo le testimonianze, con molta violenza e in modo inspiegabile. Sono molti i villaggi colpiti. L’entità del danno non è stata ancora reso noto. Il presidente portoghese Marcelo Rebelo de Sousa è andato sul posto del disastro, per essere vicino alle famiglie delle vittime a nome di tutto il paese. Ha lodato i vigili, che con grande sacrificio hanno lottato per avere ragione delle fiamme. In queste ore il Portogallo ha subito una forte ondata di calore con temperature che hanno superato anche i 40 gradi in diverse regioni.

"Non uscite di casa!". Terribile incendio alle porte di Roma. Colonne nere di fumo tossico. Cosa sta succedendo