Lavinia ha 24 anni, una faccia pulita da ragazza ''a posto'' e un sogno ambizioso: diventare un cardiochirurgo affermato. Dolcissima? Insomma. Dietro questa apparenza angelica si nasconde un “mostro’’. Di cosa è stata capace

Lavinia ha 24 anni, una faccia pulita da ragazza ''a posto'' e un sogno ambizioso: diventare un cardiochirurgo affermato. Dolcissima? Insomma. Dietro questa apparenza angelica si nasconde un “mostro’’. Di cosa è stata capace

Lavinia ha 24 anni, una faccia pulita da ragazza ''a posto'' e un sogno ambizioso: diventare un cardiochirurgo affermato. Dolcissima? Insomma. Dietro questa apparenza angelica si nasconde un “mostro’’. Di cosa è stata capace

 

Un caso più unico che raro che sta facendo il giro del mondo. È la storia di Lavinia Woodward, una 24enne che frequenta l’università di Oxford per diventare cardiochirurgo. Una ragazza dotata di un ‘’talento straordinario’’, brillante, brava, da sempre una studentessa modello. E allora? E allora vi raccontiamo la sua storia. Qualche tempo fa Lavinia aveva conosciuto il suo fidanzato, uno studente di Cambridge, su Tinder; i due si erano iniziati a frequentare e tutto andava per il meglio. Un giorno, però, come succede a tutte le coppie, hanno litigato. La lite, che ha avuto luogo al Christ Church college, ben presto è degenerata ed è finita nel peggiore dei modi: Lavinia, che era sotto effetto di alcol e droga, presa da una furia disumana, ha colpito il ragazzo su una gamba con un coltello da cucina, poi gli ha scagliato addosso un barattolo di marmellata e un bicchiere. Secondo la legge inglese, ora la ragazza dovrebbe essere in carcere e invece è libera. Già, perché il giudice che ha seguito il suo caso – Jan Pringle - ha stabilito che la ragazza è ‘’troppo brillante per stare in prigione’’. Continua a leggere dopo la foto

La sentenza è stata rinviata di 4 mesi, al 25 settembre. Nel frattempo la decisione del giudice è che Lavinia smetta di assumere droghe e che non reiteri il reato. “Non deve finire in prigione perché ha un talento straordinario, è brillante”, ha spiegato davanti alla corte. Il carcere, secondo lui, potrebbe rovinare per sempre il suo futuro. Ha aggiunto Pringle: “Credo sia completamente sbagliato impedire a questa giovane e brillante ragazza di inseguire i propri sogni e fare la professione che desidera. Sarebbe una pena troppo severa”. Continua a leggere dopo la foto

 

Una decisione ‘’particolare’’ che sta facendo parecchio discutere. Anche perché Lavinia Woodward non è nuova all’uso di droghe. Anzi, ha un passato segnato dalla dipendenza e anche da un abuso subito dal precedente fidanzato. In attesa della sentenza del giudice che stabilirà cosa le accadrà, la ragazza vive tra Milano e la Gran Bretagna. E voi che cosa ne pensate? Il giudice l’ha giudicata troppo alla leggera o ha fatto bene a darle un’altra possibilità? 

Leggi anche: "Ho 18 anni e sono ancora vergine, devono morire", ragazzo accoltella tre donne per la strada