"Una Barbie con la menopausa!". La terribile affermazione sulla donna del momento arriva dall'autorevole giornale ed è subito bagarre! "Oltraggioso e scorretto", commentano in tutto il mondo. Cosa è successo

"Una Barbie con la menopausa!". La terribile affermazione sulla donna del momento arriva dall'autorevole giornale ed è subito bagarre! "Oltraggioso e scorretto", commentano in tutto il mondo. Cosa è successo

"Una Barbie con la menopausa!". La terribile affermazione sulla donna del momento arriva dall'autorevole giornale ed è subito bagarre! "Oltraggioso e scorretto", commentano in tutto il mondo. Cosa è successo

 

Non si fa altro che parlare di lei, la premiere dame francese Brigitte Trogneux, la moglie di ben 24 anni più grande di Emmanuel Macron, il neo presidente della Repubblica francese. Tante le parole usate su questa relazione, di certo fuori dagli schemi, ma non per questo condannabile: l'amore quando c'è non si discute, insomma. Non solo europee le critiche su questa donna, definita troppo, davvero troppo più grande del marito. A far particolare scalpore sono state le parole, scritte nero su bianco, su uno dei giornali più influenti del mondo: il New York Times. E tra le curiosità che ancora non erano emerse, ora ne spunta una relativa a un soprannome che (suo malgrado) la accompagna: "Barbie con menopausa". Un nomignolo certo non nobile, che le ha accollato un comico francese, il quale in modo piuttosto volgare ha strizzato l'occhio all'età e alla passione per la moda di Brigitte. La definizione, per inciso, è piaciuta assai ai media, e non soltanto quelli francesi: è stata utilizzata anche dall'autorevolissimo New York Times. Ma non tutti sanno che dietro quel volto bellissimo e regale (seppure in là con gli anni) si nasconde una storia davvero singolare. Brigitte infatti, nata nel 1953, discende da una famiglia francese di cioccolatai, nota per la sua produzione dei macarons d'Amiens. (Continua dopo la foto)

Lei, però, ha preferito non seguire le orme dei genitori e intraprendere una carriera differente. E' diventate insegnate di letteratura ed è proprio a scuola che ha conosciuto Macron. Emmanuel e (la professoressa) Trogneux si sono conosciuti nel 1995 ad Amiens, a nord di Parigi, in una scuola gesuita dove lui era studente, lei insegnante. I genitori del nuovo Presidente francese, però, all'inizio non approvavano la relazione e hanno mandato il figlio a studiare a Parigi, chiedendo alla donna di stargli lontano fino a quando non avrebbe compiuto 18 anni. Dopo essersi trasferito a Parigi per volontà dei genitori, Emmanuel Macron non ha dimenticato Brigitte. (Continua dopo le foto)

 

Aveva solo 17 anni quando, prima di andar via da Amiens, le ha detto "Diventerà qualcuno e ti sposerò". Una volta raggiunta la maggiore età, però, i due sono tornati insieme e non si sono mai più lasciati. Una storia che sconvolge e che a qualcuno puzza. Ma c'è poco da fare, l'invidia, a volte, è una brutta bestia. Barbie con menopausa o meno c'è una cosa che sfugge ai giornalisti americani che si piazzano nel mezzo di una storia d'amore così potente: qualsiasi cosa vorranno mai fare non arriveranno mai neanche alla metà della regalità di quei due francesi. E pensassero a Ivanka, Melania, Barron e Donald, lì sì che c'è tanto di cui (s)parlare. 

Ti potrebbe anche interessare: "È morta davanti a tutti". Choc in Francia a poche ore dalle elezioni. Cosa è successo