“Prima l’ha decapitata, poi…”. Un delitto così atroce da non sembrare vero. Vittima lei, 29 anni, giovane imprenditrice benvoluta da tutti. Una ferocia inaudita scatenata dal più assurdo dei motivi


 

Una storia terribile, un delitto drammatico e dalle dinamiche brutali, disgustose. A perdere la vita, uccisa dal suo ex fidanzato, è stata una giovane imprenditrice originaria della città di Odessa, in Ucraina. La ragazza si chiamava Anna Ergieva e aveva ventinove anni. L'uomo, secondo quanto riportato dal tabloid britannico Daily Mail, le avrebbe prima sparato in testa al culmine di una violenta lite e poi l'avrebbe decapitata. A far raggelare il sangue nelle vene è anche il motivo del folle gesto: stando a quanto emerso, infatti, lo avrebbe fatto perché lei non voleva fare sesso con lui. Il cadavere decapitato di Anna è stato trovato in una pozza di sangue dai genitori, arrivati a casa sua preoccupati perché lei non rispondeva al telefono. La testa della vittima, invece, è stata ritrovata non lontano da casa: da quanto si apprende, il killer l'avrebbe nascosta in una borsa insieme ad alcuni gioielli, così da simulare un furto e tentare di depistare le indagini. (Continua a leggere dopo la foto)

Nonostante il goffo tentativo di mascherare l'accaduto, l'ex fidanzato di Anna alla fine ha ammesso le proprie responsabilità affermando di aver ucciso la ragazza perché lei lo aveva rifiutato. Da quanto emerso, i due avevano chiacchierato in chat e a un certo punto lui aveva deciso di andare a casa da lei. Quando però ha capito che Anna non aveva intenzione di stare con lui l'avrebbe uccisa. Prima di finire in manette l'uomo – che ha ventinove anni come la vittima – avrebbe aggredito alcuni poliziotti e avrebbe anche tentato di tagliarsi le vene. (Continua a leggere dopo le foto)

Disperati i genitori della ragazza. Il padre, sconvolto, ha commentato quanto accaduto con i media locali descrivendo quello che ha trovato a casa di sua figlia. "Era sdraiata sul pavimento e decapitata. C'era sangue in tutta la stanza, anche sul televisore", ha spiegato l'uomo che ha aggiunto di aver cercato la testa in casa in attesa dell’arrivo della polizia ma di non averla trovata. Tanti i messaggi subito comparsi sui social per ricordare una giovane da tutti definita allegra e solare, sempre ben disposta nei confronti degli altri e molto presa dal suo lavoro. Per l'ex fidanzato è ora attesa una durissima condanna.

Isis, ancora una minaccia all’Occidente: dopo gli ultimi, inquietanti fotomontaggi contro i Mondiali 2018 ecco arrivare la foto choc. A terra il famoso vip, decapitato