Panico nel Triangolo delle Bermuda: riappare una nave scomparsa 90 anni fa


 

Un mistero inspiegabile, forse troppo. Ma è curioso raccontare comunque questa storia che sta circolando sul web negli ultimi giorni. Oltre i limiti dell'incredibile, un fatto di "fantasia" che tuttavia ha il suo fascino. La mattina del 18 maggio la Guardia Costiera cubana ha annunciato di aver intercettato una nave senza equipaggio in direzione dell’isola. Questa nave si presume possa essere la SS Cotopaxi, una carretta dei mari, che scomparve nel lontano dicembre 1925, il cui evento è stato rapidamente collegato alla leggenda del Triangolo delle Bermuda.

Come rivela segnidalcielo.it, la SS Cotopaxi era diventata famosa dopo essere stata inserita in una delle scene, nel famoso film “Incontri Ravvicinati del terzo Tipo”, dove il regista Steven Spielberg la fece ritrovare nel deserto di Gobi. Le autorità cubane hanno individuato la nave per la prima volta il 16 maggio 2015 mentre navigava fuori controllo in una zona militare interdetta alla navigazione, ad ovest dell’Avana. Dopo numerosi tentativi infruttuosi di comunicare con l’equipaggio sono state mobilitate tre motovedette per intercettare il misterioso natante.

Quando le motovedette sono riuscite a raggiungere la zona dell’avvistamento, gli equipaggi sono rimasti particolarmente sorpresi nel constatare che l’imbarcazione era in realtà una vecchia nave risalente a 100 anni fa, registrata come Cotopaxi, un nome famoso associato da sempre con la leggenda del Triangolo delle Bermuda. A bordo della nave non c’era nessuno e i suoi interni si presentavano come se fosse stata abbandonata da decenni, il che suggerisce che questo potrebbe essere il cargo vagabondo scomparso nel 1925. Ritrovato a bordo il diario del capitano che però non ha fornito indizi su ciò che è accaduto.

Peccato che poi si sia scoperto come la notizia fosse solo una bufala. La storia, che circola già da qualche giorno in rete, altro non sarebbe che un tranello. A diffonderla è stato il World Daily News Report, sito di informazioni satiriche e inventate, ma a riprenderla sono stati diversi quotidiani.

Ti potrebbe interessare anche: Aereo caduto, il video del mistero: queste urla in tutte le lingue sono vere?

Simple Share Buttons
Simple Share Buttons