Lutto nella televisione. Se ne è andato all'improvviso uno dei protagonisti del Chiambretti Night. Proprio lui che era l'anima e del programma: "Un enorme dispiacere. È morto un grande uomo"

Lutto nella televisione. Se ne è andato all'improvviso uno dei protagonisti del Chiambretti Night. Proprio lui che era l'anima e del programma: "Un enorme dispiacere. È morto un grande uomo"

Lutto nella televisione. Se ne è andato all'improvviso uno dei protagonisti del Chiambretti Night. Proprio lui che era l'anima e del programma: "Un enorme dispiacere. È morto un grande uomo"

 

È morto Dr. Feelx, al secolo Felix Rotimi Mike Imevbore, il noto conduttore radiofonico, produttore discografico, personaggio televisivo e vocalist originario della Nigeria. In Italia, oltre che diverse collaborazioni con Radio Dimensione Suono e R101 e la pubblicazione di alcuni album, è noto al grande pubblico per il suo ruolo di speaker nel programma televisivo Chiambretti Night, condotto da Piero Chiambretti a partire dal 2009. A rendere nota la notizia del decesso è la pagina ufficiale della Nazionale Dj, oltre che una serie di commenti sulla sua pagina Facebook. Non si conoscono ancora le motivazioni del decesso di Dr. Feelx, che dalle prime notizie giunte sembra sia stato colpito da un infarto domenica scorsa, all'età di 56 anni. Al momento si attendono maggiori dettagli. Chiambretti, confermando la notizia della scomparsa, ha ricordato con l'AdnKronos il noto DJ: ''Potrebbe sembrare retorico - ha detto - ma penso che l'unico ricordo possibile, l'unico possibile commiato per un grande DJ che ci ha lasciato, possa solo essere il silenzio''. E ha aggiunto: ''Insieme a lui abbiamo condiviso una trasmissione importante e fortunata e Dr. Feelx era rimasto in contatto con molti di noi''. (Continua a leggere dopo la foto)

Dr. Feelx era figlio di un diplomatico della FAO che, dopo aver frequentato l'università romana JohnCabot, ha conseguito la laurea in economia e commercio. La sua carriera nel mondo dello spettacolo comincia dall'attività di stuntman in diversi film, dopodiché si dedica alla musica diventando un deejay, adattando il suo nome di battesimo per dare vita al nickname col quale è poi diventato celebre, Felix appunto. Inizialmente si dedica ai remix di pezzi celebri di alcuni dei suoi idoli musicali, a cominciare da una versione rap di "Billie Jean" di Michael Jackson. Nel biennio 1989-1991 pubblica i suoi primi due album "Different Style" "Vogue with the cat".

(Continua a leggere dopo le foto)

 

Parallelamente all'attività da deejay diventa vocalist ufficiale di una nota discoteca di Riccione, poi la svolta con Radio Dimensione Suono a R101, fino ad alcuni passaggi con i suoi pezzi allo Zoo di 105. Gli anni 2000 sono segnati soprattutto dalla sua partecipazione al programma Mediaset Chiambretti Night, trasmissione di successo condotto dal presentatore torinese. Il ruolo di Dr. Feelx è quello di introdurre ospiti e servizi, scandendo l'intera trasmissione con la sua voce. A quello stesso programma, il Chiambretti Night, partecipava Micol Ronchi, che ha pubblicato sulla sua pagina Facebook un ricordo di Felix, dedicandogli un lungo post in cui ha ricordato il loro primo incontro e le energiche presentazioni in studio dello speaker.

Ti potrebbe interessare anche:  Lutto nel mondo della musica: il 2017 continua sulla scia del 2016, una generazione di fenomeni se ne sta andando. "È morto in pace dopo aver lottato con quella brutta malattia"