Lacrime ad Amici. ''È morto quando avevo solo 18 giorni''. La confessione a sorpresa è commovente. L'alunno racconta quell'aneddoto triste e toccante

Lacrime ad Amici. ''È morto quando avevo solo 18 giorni''. La confessione a sorpresa è commovente. L'alunno racconta quell'aneddoto triste e toccante

Lacrime ad Amici. ''È morto quando avevo solo 18 giorni''. La confessione a sorpresa è commovente. L'alunno racconta quell'aneddoto triste e toccante

 

Sebastian è senza dubbio uno dei protagonisti di questa nuova stagione di Amici, che in poche apparizioni ha già suscitato molto interesse nel pubblico. È nato il 16 febbraio 1999 a Vigevano, in provincia di Pavia. A 17 anni è già un allievo di Amici, perché la sua passione per il ballo è nata quando era bambino. All’epoca giovava a basket, ma voleva provare qualcosa di nuovo e sua madre gli propose di iscriversi a danza. Sebastian ha iniziato a muovere i suoi primi passi a tempo di hip-hop, all’associazione Spazio Danza della sua città e da allora non ha più smesso, studiando anche danza classica, moderna, break dance e acrobatica, che lo hanno reso un ballerino versatile. Paola Zatti è stata la sua prima maestra e in un’intervista recente ha sottolineato come Sebastian esprima gioia sin da quando era bambino per ogni cosa legata alla danza. La strada verso Amici è iniziata lo scorso anno, quando col suo gruppo Sebastian era ai provini per una gara a Milano e fu notato da Garrison Rochelle, che era nella giuria insieme ad Alessandra Celentano. (Continua a leggere dopo la foto)

Garrison gli ha suggerito di tentare i provini del talent show di Canale 5 e nei mesi precedenti alle selezioni, Sebastian si è esercitato con la sua maestra Vanessa Negrini. Nei giorni scorsi Sebastian si è confidato con la cantante Marta Mason. Il ragazzo ha parla della morte del padre, avvenuta quando era un neonato. Incalzato dall’allieva, il ballerino ha ricordato il momento in cui, da bambino, credeva di aver percepito la sua presenza.

(Continua a leggere dopo le foto)

 

“Ero lì che guardavo la tele (…) e ad un certo punto ho sentito un qualcosa dietro di me (…) secondo me era lui”. Con un sorriso carico di malinconia, il giovane ha inoltre descritto l’uomo come una persona taciturna, ma al tempo stesso disposta allo scherzo. “Secondo mia madre gli somiglio molto: fisicamente e caratterialmente”, ha concluso con una punta di tristezza. Il giovane aveva raccontato il suo dramma proprio durante l'audizione del programma, subito dopo aver ballato sulle note di "Baby boy" di Beyoncè.

Quando aveva appena 18 giorni perse suo padre in un incidente stradale. Questa tragedia lo ha profondamente segnato. Sebastian ha ammesso che la scuola gli sta dando tanto, permettendogli di affinare le tecniche di danza. È attraverso di essa che il ragazzo esprime sé stesso.

Ovvio che vi ricordate di Kledi, il ballerino che ci ha fatto sognare ad Amici di Maria De Filippi. Beh, per lui è in arrivo una novità che nessuno si aspettava (e forse neanche lui)