''Stavo andando a Lourdes, mi hanno investita''. Incidente choc per il volto, falciata da un'auto mentre rincorreva il suo cagnolino. Le immagini dal letto dell'ospedale in esclusiva da Barbara D'Urso: ''Guardate la mia gamba''

''Stavo andando a Lourdes, mi hanno investita''. Incidente choc per il volto, falciata da un'auto mentre rincorreva il suo cagnolino. Le immagini dal letto dell'ospedale in esclusiva da Barbara D'Urso: ''Guardate la mia gamba''

''Stavo andando a Lourdes, mi hanno investita''. Incidente choc per il volto, falciata da un'auto mentre rincorreva il suo cagnolino. Le immagini dal letto dell'ospedale in esclusiva da Barbara D'Urso: ''Guardate la mia gamba''

 

Il periodo nero per il volto delle commedie anni '70 sembra non aver fine, e a Natale dopo lo sfratto l'attrice è stata investita da un'auto mentre raggiungeva il suo cagnolino. Barbara D'Urso, nella prima puntata 2017 della trasmissione quotidiana in onda su Canale 5, si occupa dell'ultima disavventura vissuta dalla donna. Isabella Biagini era stata ricoverata in ospedale in seguito all’incendio divampato nella sua casa, poi era stata dimessa ed era tornata nell'oblio. La stampa era poi tornata sull’argomento, appreso che Isabella Biagini era stata investita da un’auto la vigilia di Natale, mentre andava a piedi a riprendersi il suo cagnolino, lasciato in custodia alle vicine di casa dopo il rogo. E proprio a Barbara D'Urso ha raccontato la sua ultima disavventura. Dopo il grave incidente Isabella Biagini è stata nuovamente ricoverata e operata a una gamba. L'ex volto delle commedie anni Settanta ha ironizzato sulla sua sfortuna e ha mostrato la sua gamba ingessata. (Continua a leggere dopo la foto)

"Stavo andando a Lourdes, ma mi ha presa una macchina. C'è qualche signore carino a cui potrei cambiare il catetere, che sta bene con la pensione? Così potrei sistemarmi", ha racconta Isabella in un video messaggio (clicca qui per vederlo) mandato in onda da Barbara D'Urso durante una puntata di ''Pomeriggio 5'', annunciando che sarebbe andata a vivere alla Caritas, dove però non si è mai presentata. Negli anni Sessanta e Settanta Isabella Biagini ha recitato in numerosi film - soprattutto commedie all'italiana - in cui ha incarnato spesso lo stereotipo dell'oca giuliva, ossia della bellona bionda e procace, ma superficiale e svampita.

(Continua a leggere dopo le foto)

 

 

Contemporaneamente per la RAI ha preso parte a diversi varietà televisivi, tra cui la commedia musicale Non cantare, spara (1968), con il Quartetto Cetra, Bambole, non c'è una lira (1978) e C'era una volta Roma (1979), rivelando una notevole versatilità e un'attitudine ironica e dissacrante e segnalandosi per la bravura nelle imitazioni, tra le quali spicca quella di Mina. Nel 1984 avviene il suo rientro televisivo coi programmi Cari amici vicini e lontani con Renzo Arbore e Tv Story con Walter Chiari. Nel 1992 ha fatto scalpore la sua decisione di prendere parte al programma Agenzia matrimoniale in veste di cuore solitario: in quell'occasione l'attrice fu infatti accusata di volersi fare a tutti costi pubblicità in un momento di declino professionale.

"Voglio morire", aveva annunciato ai suoi fan che erano rimasti senza parole. Ora Isabella Biagini spiega le sue ragioni davanti a Barbara D'Urso: "Ecco cosa ha fatto mio fratello". E nello studio di Domenica Live cala il gelo