“Ho rischiato di morire”. La confessione di Roberta Scardola, l’ex Carlotta de I Cesaroni


 

Gli appassionati delle serie tv italiane difficilmente avranno dimenticato il suo volto e il suo sorriso. Lei, Roberta Scardola, è famosa per aver prestato il viso a Carlotta, storico personaggio de I Cesaroni: si trattava nello specifico della scatenatissima fidanzata di Walter, interpretato da Ludovico Fremont. Un ruolo che ha dato all'attrice romana, nata nel 1986, una grande notorietà nel nostro piccolo schermo, facendola entrare di diritto nel cuore degli spettatori. Ora che non fa più parte del cast, però, che fine ha fatto Roberta? Una volta dismessi definitivamente quei panni che le avevano portato la fama, la Scardola si è rimboccata le maniche continuando a lavorare nel mondo del cinema e del teatro, soprattutto, ma non disdegnando anche la partecipazione e la conduzione di numerosi eventi in giro per l'Italia. Una carriera che prosegue insomma a gonfie vele, con la Scardola che continua a far parlare di sé e non si tira indietro di fronte a nuove, possibili avventure. (Continua a leggere dopo la foto)


C'è però un episodio nel passato di Roberta che ha sorpreso molti fan e che è stato recentemente raccontato dalla diretta interessata. Che, senza tanti giri di parole, ha ammesso di aver rischiato di morire. Tutto è successo quattro anni fa: "Quella che sembrava una banale influenza è diventata invece qualcosa di più - racconta oggi la Scardola - Ho avuto per vari giorni una febbre altissima, il termometro sfiorava i 41°C, e con i normali antipiretici non scendeva". (Continua a leggere dopo la foto)

"Mi si era bloccato tutto il collo, non muovevo più le spalle - prosegue l'attrice nel suo racconto -Una mattina andando in bagno sono svenuta e mi hanno ricoverata all'ospedale Sant'Eugenio di Roma. Lì mi hanno fatto la TAC al cervello e prelevato anche il liquor della spina dorsale. Si temeva la meningite, ma la diagnosi è stata meningismo. In pratica un'infiammazione delle meningi, una specie di stato iniziale della meningite. Me la son vista brutta, ma per fortuna in ospedale sono stati bravissimi". (Continua a leggere dopo la foto)

 

"La riabilitazione, però, è stata lunga e difficile. C'è voluto più di un mese per tornare come prima e soprattutto ho dovuto rinunciare a partire per l'Africa. Spero di avere presto un'altra occasione".  Attualmente, Roberta sta girando un film che vede nel cast anche un cameo di Maurizio Costanzo, si chiama "3+1 giorni per innamorarsi", prodotto dalla Starlex Production e diretto da Benedetta Pontellini.

Ludovico Fremont, “Walter” ora è così. Nel 2006 si era fatto conoscere al grande pubblico nei Cesaroni. Dall’ultima puntata di anni ne sono passati 8. Eccolo oggi