Lutto nel mondo della tv: era uno dei più amati. “Aveva un cuore d’oro”, dicevano di lui tutti quelli che lo conoscevano. Protagonista indiscusso del piccolo schermo, ha portato avanti la sua nobile missione fino alla fine. “Ci mancherà immensamente” lo strazio di parenti e amici è immenso


Lutto nel mondo della televisione. Se ne è andato uno dei volti più amati che ha portato il sorriso sui volti di grandi e piccini. Il dolore è enorme perché lui era una persona mitica che resterà una leggenda. “Aveva un cuore d’oro”, ha detto di lui il suo manager Stuart Hersh in una dichiarazione all’Associated Press. Stiamo parlando dell’attore Franck Avruch, famoso soprattutto per aver interpretato – dal 1959 al 1970 - il personaggio di Bozo il Clown. “Ha portato il personaggio di Bozo il Clown alla vita meglio di chiunque altro lo abbia fatto”, ha aggiunto il suo manager. Frank Avruch, scomparso a 89 anni a Boston, lascia la moglie Betty, i loro due figli Matthew e Steven, oltre a diversi nipoti. Ma Avruch non è stato solo Bozo, no: ha trascorso metà della sua vita lavorando in tv, soprattutto nella stazione locale WCVB-TV. È stato ospite di programmi prodotti localmente, tra cui Sunday Open House, The Good Day Show, Man About Town e The Great Entertainment. È stato inserito nella Hall of Fame del Massachusetts Broadcasters nel 2007. Amato da grandi e piccoli, era anche un ambasciatore dell’Unicef. Continua a leggere dopo la foto

Ha girato il mondo per portare Bozo il clown ai bambini bisognosi. “Con la sua missione ha raggiunto i cuori di tutti” ha aggiunto il suo manager. L’attore è stato il primo a essere sindacato a livello nazionale tramite il programma Bozo’s Big Top, con sede a Boston, trasmesso tra New York, Los Angeles e Washington D.C. “Molte persone, quando parlano con me non si capacitano di come sia possibile che un uomo così sofisticato posso essere lo stesso che interpreta il ragazzo con i capelli arancioni e le scarpe enormi – aveva detto in un’intervista – e io rispondevo sempre: ‘È questa una delle caratteristiche principali del mio personaggio’”. La carriera di Frank Avruch era iniziata nella stazione radio locale dopo la laurea all’università di Boston. Continua a leggere dopo le foto

 

 

Quando poi la radio si espanse e divenne anche televisione, Avruch fece un esperimento e provò il clown Bozo. Non immaginava di certo che quel ruolo gli sarebbe durato tutta la vita. Della sua vita aveva sempre detto di essere soddisfatto: aveva fatto tante cose e le aveva fatte bene. A 89 anni se ne è andato per complicazioni di un problema al cuore. “È difficile dirgli addio, c’è poco da fare ma noi abbiamo deciso di celebrare la gioia e le risate che ha regalato in giro a milioni di bambini di tutto il mondo” hanno fatto sapere i familiari che hanno trasmesso un comunicato. “Ci mancherà immensamente”.

“Un attacco di cuore, mentre dormiva”. Ancora un lutto nel mondo dello sport: la terribile notizia arrivata proprio in queste ore. I tifosi ricordano il loro beniamino, 45 anni