"Cancellare i messaggi già inviati". Bomba WhatsApp, ecco l'aggiornamento che 'salva' gli utenti distratti e pentiti di ciò che hanno appena scritto. Come funziona e tutto quello che c'è da sapere sulla rivoluzione dell'app di messaggistica

"Cancellare i messaggi già inviati". Bomba WhatsApp, ecco l'aggiornamento che 'salva' gli utenti distratti e pentiti di ciò che hanno appena scritto. Come funziona e tutto quello che c'è da sapere sulla rivoluzione dell'app di messaggistica

"Cancellare i messaggi già inviati". Bomba WhatsApp, ecco l'aggiornamento che 'salva' gli utenti distratti e pentiti di ciò che hanno appena scritto. Come funziona e tutto quello che c'è da sapere sulla rivoluzione dell'app di messaggistica

 

Whatsapp continua a testare una nuova funzionalità che permetterà di modificare e ritirare i messaggi inviati prima che vengano letti dal destinatario. La caratteristica si dice che sia 'imminente' ormai da un paio di mesi, essendo già presente nelle più recenti versioni delle app Whatsapp beta per Windows Phone, iOS e Android. Sembra che il ''revoke'' arriverà prima di quanto pensiamo: ad avvisare gli utenti è ancora una volta @WABetainfo, dando ulteriori dettagli sulla tempistica. Non saranno due minuti di tempo, come già preannunciato dallo stesso account dell'esperto che segue gli sviluppi delle versioni beta, ma ben cinque quelli che la app di messaggistica accorderà per cancellare un messaggio inviato per sbaglio. La nuova funzione, già disponibile sulla versione beta, permetterà agli utenti di ''richiamare'' o annullare l'invio dei messaggi già spediti ai propri contatti, o persino di modificarli. La funzione sarà attivata anche per la versione web di WhatsApp. Per l'iPhone bisognerà invece attendere, a quanto pare, l'aggiornamento dell'iOS per potere utilizzare l'unsend. (Continua a leggere dopo la foto) 

Tra le altre novità ''sussurrate'' da WABetaInfo anche nuove scorciatoie ai font per gli utenti. Già attive su WhatsApp beta 2.17.148 per Android, le funzioni in questione danno la possibilità di editare il testo in grassetto, corsivo e barrato senza bisogno di ricorrere ai simboli attualmente richiesti (asterischi per il grassetto, trattini bassi “_” per il corsivo e la tilde “~” per il barrato). Non è però ancora dato sapere quando sarà estesa a tutte le versioni di WhatsApp. (Continua a leggere dopo le foto) 

 

Al momento sappiamo che sia l'app per Android che iOS che Windows Phone di Whatsapp riceveranno la funzione di revoca e modifica dei messaggi prima della lettura, anche se non è detto che arriverà nello stesso momento per tutte e tre le piattaforme. Probabilmente si, considerato che la funzione è stata già introdotta in WhatsApp Web, dove è però disabilitata per impostazione predefinita. Infatti, l'inserimento della caratteristica in WhatsApp Web potrebbe essere un indizio circa l'imminente rilascio della stessa su tutte le piattaforme.

Leggi anche: Whatsapp, ecco come inviare messaggi che si autodistruggono. Un trucco facile per comunicare senza lasciare tracce, sfruttando un aggiornamento dell'app