La bomba della Raggi. Conclusa la conferenza, la sindaca di Roma lo conferma davanti ai giornalisti: le parole di Virginia lasciano senza parole


 

''In base alla regola dei due mandati direi di no''. Così la sindaca di Roma Virginia Raggi a margine di una conferenza risponde a chi le chiede se intende ricandidarsi a sindaco dopo la fine di questo mandato. Di recente è scoppiato il caso di Fabio Fucci, sindaco di Pomezia, entrato in rotta con il M5S proprio perché si vuole ricandidare, ma il primo mandato lo aveva già fatto come consigliere d’opposizione, così come la Raggi. ''La regola è chiara e ce la siamo data'', argomenta Raggi, che a un giornalista che le sottolinea come servano due mandati per completare l’opera di un sindaco risponde: ''Intanto direi che arrivare viva alla fine di questo mandato sarà un grandissimo successo''. Il caso è nato dopo che Fabio Fucci, sindaco del Movimento Cinque Stelle di Pomezia, è entrato in rotta con il Movimento proprio perché vuole ricandidarsi. ''La regola è chiara e ce la siamo data'', ha spiegato la Raggi dopo la conferenza stampa, che è già al secondo mandato, dopo quello di consigliera del comune. Pochi giorni fa la sindaca è finita nell'occhio del ciclone per via di un tweet. (Continua a leggere dopo la foto)

Ti potrebbe interessare: L'AMORE VINCE TUTTO. IL VIDEO VIRALE CHE SPOPOLA IN RETE...

La Raggi ha detto la sua sulla volontà della famiglia Savoia di tumulare Vittorio Emanuele III al Pantheon e lo ha fatto tramite un cinguettio che sembra rendere contemporanei il periodo storico della repubblica con quello della monarchia. E agli occhi degli utenti del social network la nuova gaffe della sindaca a 5 stelle non è di certo passata inosservata. ''Fortunatamente la monarchia fa parte del passato di questa Repubblica'' ha scritto infatti la Raggi, aggiungendo poi di essere fermamente contraria al trasferimento del re all'interno di uno dei monumenti storici e più significativi d'Italia. (Continua a leggere dopo le foto)

[caption id="attachment_245239" align="alignnone" width="800"]

Rome's Major Virginia Raggi attends at a news conference at Rome's famed Spanish Steps after restoration works that lasted almost a year in Rome, Italy, September 22, 2016. REUTERS/Alessandro Bianchi[/caption]

 

I follower della prima cittadina, tuttavia, hanno subito sottolineato l'inesattezza storica del messaggio, in quanto ovviamente l'istituto monarchico e quello repubblicano non possono coesistere in un medesimo Stato. "La famosa Repubblica monarchica dei bei tempi andati..." ha commentato con ironia uno dei tanti utenti, mentre un altro è stato ancora più pungente: "Hai capito perché Casaleggio sta puntando forte sull'intelligenza artificiale?". Una altro utente, invece, mette in dubito la paternità dell'opera: "Questo l'ha scritto Di Maio, si riconosce".

‘’Wow! Ma è lei?’’. Virginia Raggi arriva alla prima al Teatro dell’Opera di Roma e lascia tutti senza fiato. Elegantissima e bellissima, con un outfit da mozzare il fiato, la sindaca attira tutti i flash dei paparazzi