“Me l’ha strizzata e mi ha detto maiale grasso”. Choc nel mondo dello spettacolo. Nel bel mezzo dell’evento, proprio lui si avvicina alla splendida star e dà vita al momento più trash della storia. Presenti sconvolti


 

Il mondo della moda può essere spietato. Tutti sappiamo come le modelle siano sottoposte a pressioni di ogni tipo per eguagliare modelli di bellezza delle volte irraggiungibili. Ma se a questo uniamo le difficoltà dei rapporti interpersonali legati alle molestie diventa un incubo. In questi ultimi giorni è esploso un nuovo scandalo che ha visto al centro la denuncia della super modella Kate Upton nei riguardi di Paul Marciano, i cofondatore del noto marchio Guess. L'attrice-modella ha infatti rilasciato una dichiarazione che ha fatto tremare le fondamenta dello showbiz. “Non gli dovrebbe essere consentito di usare il suo potere nell'industria della moda per molestare sessualmente ed emotivamente le donne”. Le sue parole sono arrivate come un tuono via social, l’attrice infatti ha ammesso tutto ciò scrivendo un post su Instagram. Upton è stata il volto del marchio Guess dal 2010 al 2011. “È deludente vedere che un marchio icona per le donne come Guess dia ancora potere a Paul marciano come suo direttore creativo”, aveva aggiunto. (continua dopo la foto)

Dopo questa affermazione molto forte, la Upton è stata contattata dal quotidiano Time, sul quale ha fornito altri dettagli riguardanti quello che le è capitato. Nell’intervista la modella ha sostenuto che durante una sfilata di lingerie del 2010 Marciano, ora 65ene, l'ha baciata con la forza e le ha afferrato il seno. “Dopo averlo respinto lui ha detto: ‘Volevo vedere se sono vere’”, ha raccontato Upton. Il fotografo Yu Tsai ha confermato al magazine di aver assistito alle molestie. Quindi non si tratta di molestie presunte, dal momento che a questa scena ha assistito un testimone, pronto a confermare la scomoda faccenda. In quell’occasione Upton è rimasta sconvolta e si è sentita ulteriormente abusata. (continua dopo le foto)

 


 

Dopo averlo respinto ancora durante un altro servizio fotografico nel 2011, Upton sostiene che Marciano l'ha definita “disgustosa” e “maiale grasso” e ha diffuso la voce che fosse ubriaca. A quel punto, sempre secondo il racconto della modella, il fondatore di Guess l'ha licenziata. Marciano dopo le prime accuse di Upton aveva negato le molestie. Quando Upton ha accusato Marciano per la prima volta la scorsa settimana il titolo Guess è crollato in Borsa del 17%. La società in una nota aveva assicurato che avrebbe indagato sulla vicenda. “A oggi nessuna accusa specifica è stata fatta da Upton”, aveva messo in evidenza Guess.

Ti potrebbe interessare anche: “Fatela scop*** da qualcuno”. Isola dei Famosi choc: le parole sono ben scandite e lo sgomento in Honduras è generale. La diretta interessata va su tutte le furie e, lo ha già promesso, si vendicherà appena possibile. Assolutamente nulla da aggiungere…