A soli nove anni sua figlia muore, quello che accade tre giorni dopo è incredibile. Dopo un lungo silenzio, è la mamma stessa a raccontare tutto: una storia davvero toccante


 

Ci sono storie che non possono non arrivare dritte al cuore. Quando ci ritroviamo a leggere notizie di questo tipo, è impossibile non commuoversi e riflettere. Parliamo della storia di una mamma che ha dato alla luce la sua bambina appena tre giorni dopo il funerale della figlia di nove anni. La piccola Courtney McCracken, di Grismby, in Regno Unito, era eccitata per la nascita della sua sorellina, non vedeva l'ora di darle il benvenuto al mondo, ma non l'ha mai incontrata perché è stata uccisa da una malattia molto rara che l'ha strappata così dalla sua famiglia. Sua mamma Lisa, 26enne, ha trovato per la prima il coraggio di parlare del suo dramma avvenuto il 12 novembre scorso, come riferisce GrimsbyLive. "È stata una strana serie di emozioni” ha ammesso. "È ancora così triste sapere che Courtney non ha mai incontrato sua sorella Evelyn. Stavo per chiamarla Hope, ma Courtney ha detto che voleva chiamarla Evelyn". (Continua a leggere dopo la foto)

E poi ha concluso: "Quindi dopo la sua morte è stato quello il nome che ho scelto” dice. La bimba di 9 anni è stata uccisa da una malattia autoimmune che colpisce il cuore, la tiroide e il pancreas. Secondo i medici era affetta anche dalla chetoacidosi diabetica, patologia che non le era stata ma diagnosticata e che quindi ha contribuito a farla andare via prima senza alcune cure che invece avrebbero potuto tamponare un altro po' il bruttissimo dramma. Lisa, mamma single, ricorda che la figlia ha iniziato a sentirsi male nel pomeriggio di giovedì 8 novembre. (Continua a leggere dopo la foto)

È stato tutto dannatamente veloce, perché neanche quattro giorni dopo è morta. Dopo essere tornata a casa da scuola, si è messa subito a letto. Circa mezz'ora ha detto alla madre di sentirsi peggio e più tardi ha vomitato. Il giorno seguente è sembrata in ripresa e per questo è tornata a scuola. Ma il giorno successivo era di nuovo molto stanca e così è andata a letto dopo pranzo. Mezz'ora dopo sua madre è andata a controllarla e si trovata faccia a faccia con il peggior incubo di tutti i genitori: Courtney era nel suo letto e non si svegliava. Mentre aspettava l'arrivo dei paramedici, la piccola è stata colta da arresto cardiaco. (Continua a leggere dopo la foto)

 

La bimba è stata portata in ospedale dove è deceduta nelle prime ore di domenica 12 novembre. "Sono morta anche io un po’ nel perderla. È successo così in fretta, stava bene e qualche ora dopo ci ha lasciati” dice affranta Lisa. La donna ha dato il suo ultimo saluto a Courtney il 1° dicembre e tre giorni dopo ha dato alla luce sua figlia, Evelyn.

 

Ti potrebbe interessare anche: Morta annegata a 3 anni: “Cosa ha fatto la madre per farla resuscitare”