“Sono incinta!”. Eccitatissima, non vede l’ora di condividere la notizia con la sua collega e le manda la foto dell’ecografia della 12esima settimana. Ma la donna, una volta vista l’immagine, capisce subito che c’è qualcosa di strano. E, dopo un’attenta analisi, capisce che la cosa è gravissima. E ora è lei a stare male… Assurdo


Chi diventa genitore per la prima volta, sa cosa significhi anche una semplice ecografia. Quella semplice ecografia è il modo per vedere il proprio figlio, sapere come sta, cosa fa, come cresce e come diventerà. Un’emozione grandissima, è innegabile. Tante le future mamme che, per esempio, decidono di affidare a un’ecografia postata sui social l’annuncio della loro gravidanza. Tante, invece, portano la foto dell’ecografia nella borsa e la sfoderano per mostrarla ad amici, parenti e conoscenti che incontrano. Una di queste ecografie, però, ha creato una situazione piuttosto imbarazzante. E anomala. Cosa è successo? La futura mamma aveva mostrato l’ecografia ai colleghi e una di queste, che l’ha guardata con attenzione, si è resa conto che qualcosa non andava. Cioè, dopo aver visto l’ecografia ha capito che la donna stava fingendo e la sua non era una vera gravidanza. Ma come è stato possibile? La collega della futura mamma – alla quale nel frattempo era stato accorciato l’orario per renderle compatibili con le esigenze mediche – è una superiore della donna. E si è trovata in difficoltà perché non capiva come poter gestire la situazione. Continua a leggere dopo la foto


Così, per cercare una soluzione, ha scritto la sua storia sul sito di genitori Mumsnet, nel disperato tentativo di risolvere il problema. Così ha scritto quanto segue: “C’è una mia collega che sostiene di essere incinta ma, guardando l’ecografia, ho capito che non era vero. Questa donna mi ha mandato tramite Facebook una foto dell’ecografia solo che mi sono accorta che l’ecografia era datata 2015. Lei ha altri figli e ho avuto il sospetto che avesse riciclato vecchie ecografie. Ho controllato sulla sua bacheca Facebook e, in effetti, la foto mi aveva mandato era la stessa che aveva postato in rete anni prima. Ora non so come comportarmi: lei è sotto di me e mi sta chiedendo tempo libero per appuntamenti medici, ma io so la verità e so che ci sta prendendo in giro solo che… Che dite?’’. Continua a leggere dopo le foto

 

Dopo il quesito, la donna è stata sommersa di risposte da parte degli altri genitori che le consigliano cosa fare. In tanti le hanno detto la stessa cosa: lascia perdere, prima o poi la verità verrà a galla. “Da quello che hai scritto non puoi avere la certezza che stia fingendo. Se il tuo è solo un sospetto, conviene aspettare. Tanto la verità verrà fuori”, scrive uno. E un’altra: “Accusare una donna di aver inscenato una gravidanza è una cosa molto seria, lascia che sia il vostro capo ad occuparsene. In pochi le rispondono di andare avanti e comprendere le “ragioni” della collega. E voi come vi sareste comportati?

“Non si capisce”. Dopo una gravidanza senza problemi partorisce il suo bambino, ma, quando il piccolo viene al mondo, la gioia lascia il posto al turbamento assoluto. Chiunque veda quel neonato non si capacita di come abbia fatto a uscire in “quel modo”. Se siete in dolce attesa, non lasciatevi suggestionare