"Lui un simbolo? Vi dico io chi è davvero". Flavio Briatore sul piede di guerra. Non è la prima volta che lo attacca, ma stavolta sono parole davvero pesanti. "Ecco che saresti senza tuo padre"

"Lui un simbolo? Vi dico io chi è davvero". Flavio Briatore sul piede di guerra. Non è la prima volta che lo attacca, ma stavolta sono parole davvero pesanti. "Ecco che saresti senza tuo padre"

"Lui un simbolo? Vi dico io chi è davvero". Flavio Briatore sul piede di guerra. Non è la prima volta che lo attacca, ma stavolta sono parole davvero pesanti. "Ecco che saresti senza tuo padre"

 

”Odio il briatorismo, il modo di lavorare e vivere di quelli che lo hanno seguito tanto per fare: a me pare sia un sistema fuori dal tempo, che non regge più. Con questo, io non posso che ringraziare l’arrivo di Briatore e di altri nuovi imprenditori: praticando i miei stessi prezzi ma offrendo un servizio inferiore, il Bagno Piero ci ha solo guadagnato”. Così aveva parlato tempo fa Roberto Santini 54 anni, proprietario del Bagno Piero a Forte dei Marmi, oggi tra i più blasonati della Versilia. Una mal sopportazione non celata verso il suo vicino dai capelli color cotone che, da parte sua, non accusa il colpo senza restituirlo. Sopratutto dopo che il suo Twiga ad Otranto è stato fermato per ragioni burocratiche proprio all'inizio dell'alta stagione estiva. In un lungo post accompagnato da un paio di foto su Instagram, il patron del Billionaire infatti parte lancia in resta contro il proprietario dei "Bagni Piero". Ecco il suo post: "briatoreflavio#twigafortedeimarmi foto sopra #bagnipierofortedeimarmi foto sotto”. (Continua dopo la foto)

Poi continua: “Ogni anno il proprietario del bagno parla di briatorismo e tante cazzate..nella sua vita ha ereditato il bagno dal papà e mi pare viste le foto sia rimasto come trenta anni fa...fa i nomi dei suoi clienti senza rispettare la loro privacy... pare a sentire lui che abbia inventato la sabbia..fa interviste in cui si auto celebra come grande imprenditore del turismo (una spiaggia ereditata) parla del twiga otranto senza nessuna conoscenza dei fatti..questo signore è il classico invidioso rancoroso..”. (Continua dopo le foto)

 

 

 

#twigafortedeimarmi foto sopra #bagnipierofortedeimarmi foto sotto ogni anno il proprietario del bagno parla di briatorismo e tante cazzate..nella sua vita ha ereditato il bagno dal papà e mi pare viste le foto sia rimasto come trenta anni fa...fa i nomi dei suoi clienti senza rispettare la loro privacy... pare a sentire lui che abbia inventato la sabbia..fa interviste in cui si auto celebra come grande imprenditore del turismo (una spiaggia ereditata) parla del twiga otranto senza nessuna conoscenza dei fatti..questo signore è il classico invidioso rancoroso..dovrebbe smetterla di parlare di gente che non conosce..caro bagnino l'invidia è una brutta malattia lei è stato fortunato ad avere un padre imprenditore,si rilassi e pensi che senza il papà lei sarebbe un bagnino (forse)senza possedere il bagno...

Un post condiviso da Flavio Briatore (@briatoreflavio) in data:

 

Poi conclude: “Dovrebbe smetterla di parlare di gente che non conosce..caro bagnino l'invidia è una brutta malattia lei è stato fortunato ad avere un padre imprenditore,si rilassi e pensi che senza il papà lei sarebbe un bagnino (forse)senza possedere il bagno...". Parole che lasciano ben poco all’interpretazione, nel pieno stile di Flavio Briatore. Il dubbio però resta. Non sarà che stavolta, quello scottato dall’invidia sia lui? A voi il giudizio.

''Gregoraci e Briatore, è addio''. Dopo 9 anni di matrimonio la coppia scoppia. Il mistero delle foto scomparse e quell'ambiguo messaggio di Elisabetta. Ma adesso è proprio l'imprenditore a spiegare cosa c'è ''sotto''