Ritratti a mezz’aria: ode alla libertà e alla leggerezza


Tomas Januska, giovane fotografo lituano, ha catturato lo stato temporaneo di assenza di peso durante il salto e ha creato una fantastica serie fotografica, Gravity , che ha inserito nella tesi finale per la sua laurea alla University of East London: diversi individui – da gente ordinaria a ballerini – immortalati mentre fluttuavano a mezz’aria. Lo scopo è sensibilizzare la gente sulla necessità di muoversi, di essere liberi, di vivere appieno la propria vita. I modelli hanno dovuto compiere tra i 150 e 600 salti davanti il suo obiettivo per cercare la posa migliore. Senza trampolini, solo tanto allenamento, energia e sudore.