Panico al concerto italiano di Justin Bieber a Monza. All'improvviso tra la folla si scatena una fuga generale, un caos nel quale intervengono d'urgenza polizia e volontari

Panico al concerto italiano di Justin Bieber a Monza. All'improvviso tra la folla si scatena una fuga generale, un caos nel quale intervengono d'urgenza polizia e volontari

Panico al concerto italiano di Justin Bieber a Monza. All'improvviso tra la folla si scatena una fuga generale, un caos nel quale intervengono d'urgenza polizia e volontari

 

Momenti di vero e proprio panico quelli che hanno provato alcuni fan che si erano radunati per assistere al concerto del loro beniamini, il re del pop Justin Bieber impegnato nel corso del suo ultimo tour in una data italiana a Monza. A riportare la notizia è Il Giornale di Monza, che ha ricostruito le dinamiche di quegli istanti in cui all'improvviso è stato spruzzato dello spray al peperoncino, di quello solitamente usato per difendersi dalle aggressioni, addosso ad alcuni spettatori che si stavano gustando della performance sul palco. L'allarme è per fortuna rientrato nel giro di pochi minuti, ma in molti hanno pensato il peggio, ipotizzando che potesse trattarsi di un attacco terroristico in corso. Il panico ha infatti generato una folle corsa dei presenti per mettersi al riparo. Per fortuna forze dell'ordine e soccorritori sono riusciti a riportare la calma e scongiurare il peggio. "La gente ha incominciato a correre – ha spiegato un testimone – Tutto è successo alle 22.15, poco prima del termine del concerto di Bieber. Tutto era filato liscio, la serata era stata molto gradevole. Poi il panico: si è subito temuto il peggio. Sembra, infatti, che qualcuno abbia sparato in aria dello spray al peperoncino, generando una sensazione di paura in tutta l'area circostante". (Continua a leggere dopo la foto)

 

La tappa in programma da parte del giovanissimo cantante, molto seguito dai fan sui social, era l'ultima dei quattro giorni di I-Days a Monza. Al culmine della sua esibizione fra il pubblico, a sinistra del palco, qualcuno ha liberato un gas irritante creando attimi di panico. I ragazzi si sono allontanati cercando riparo oltre le transenne dell’area più vicina al palco. La sicurezza è prontamente intervenuta tranquillizzando il pubblico e riportando la situazione alla normalità in pochi minuti. (Continua a leggere dopo la foto)

 

 

Il concerto è potuto così iniziare senza imprevisti e Bieber ha ancora eseguito gli ultimi pezzi prima di lasciare il palcoscenico. Presenti per l'occasione anche tanti vip del mondo della musica e dello spettacolo italiano, puntualmente avvistati tra la folla. A spiccare i vari Albano Carrisi, il rapper Fedez e la rivelazione assoluta degli ultimi mesi Rovazzi.

"Ma quello è il capitano!". Panico ad alta quota: mentre l'areo viaggia spedito verso la meta, un passeggero si accorge di quello che sta succedendo. Momenti di paura e indignazione