"Operato d'urgenza". Paura per il premier Paolo Gentiloni. Il malore durante il rientro da Parigi: cosa è successo al presidente del Consiglio e le sue condizioni di salute

"Operato d'urgenza". Paura per il premier Paolo Gentiloni. Il malore durante il rientro da Parigi: cosa è successo al presidente del Consiglio e le sue condizioni di salute

"Operato d'urgenza". Paura per il premier Paolo Gentiloni. Il malore durante il rientro da Parigi: cosa è successo al presidente del Consiglio e le sue condizioni di salute

 

Si è sentito male Paolo Gentiloni, al rientro dal suo viaggio in Francia, dove ha incontrato il presidente Hollande. Durante la riunione i due hanno discusso del futuro collaborativo delle due nazioni: "Francia e Italia sono impegnate a rilanciare l'Ue in uno momenti più difficili dopo la Brexit" e le priorità sono "crescita e lavoro". "Non esiste futuro - ha detto il premier - per un'Europa concentrata sul bilancio e non sul lavoro". "Francia e Italia - ha detto il premier - sono impegnate a rilanciare l'Unione europea in uno dei suoi momenti più difficili, dopo la Brexit e il disordine nella regione. Il capitolo più importante è quello della crescita e del lavoro: non esiste un futuro all'altezza della sua tradizione per un'Europa ossessionata dalle regole di bilancio e non concentrata su lavoro, crescita, sviluppo". Al ritorno in aereo però il malore. Il presidente del Consiglio, si apprende da una nota diffusa agli organi di stampa, si è recato al Policlinico Gemelli dove è emersa la necessità di un piccolo intervento di angioplastica ad un vaso periferico perfettamente riuscito. Gentiloni sta bene ed è vigile ma si trova ancora ricoverato al Policlinico. (Continua dopo la foto)

Non ci sono per adesso informazioni sull'ora o la data delle dimissioni dall'ospedale del premier. Si resta in attesa di eventuali sviluppi e novità. Nel frattempo fanno scalpore alcune considerazioni tra il presidente italiano e quello francese.

(Continua dopo la foto)

 

"Cercheremo con la presidenza del G7 di impostare sul binario giusto i rapporti con la Russia, fermi sui nostri principi, leali con i nostri alleati e non disponibili al rilancio di logiche di guerra fredda". Ha precisato il premier in una nota critica. Nel frattempo il circo mediatico si stringe sul Presidente del Consiglio alle porte del Policlinico Gemelli.

Ti potrebbe anche interessare: "L'Isis ringrazia", è uno dei primi tweet del nuovo premier Paolo Gentiloni ma scoppia subito la polemica: "Così sta facendo rischiare la vita ai due suoi cittadini". Ed è bufera social, ecco cosa ha combinato