"Il ponte sta crollando, non ci passate". Allarme sulle strade italiane, il viadotto a rischio, la situazione

"Il ponte sta crollando, non ci passate". Allarme sulle strade italiane, il viadotto a rischio, la situazione

"Il ponte sta crollando, non ci passate". Allarme sulle strade italiane, il viadotto a rischio, la situazione

 

Il ponte di Celico sta per crollare. Questa è l'allarmante denuncia di alcuni cittadini cosentini che con il cellulare hanno filmato il passaggio delle auto sul viadotto Cannavino, che collega le città di Crotone e Cosenza lungo la Statale 107. Le polemiche vanno avanti ormai da mesi: tutto è iniziato la scorsa estate quando l'allarmismo si era diffuso rapidamente tra i cittadini dopo la pubblicazione di un video che riprendeva i danni del ponte, tanto che il governatore della regione Calabria, Mario Oliviero, si era visto costretto a chiedere conto all'Anas delle reali condizioni dell'infrastruttura. L'Anas non ha mai nascosto l'esistenza del cedimento di alcune travi nel ponte, ma ha voluto specificare la totale infondatezza dell'ipotesi caduta. "é vero, presenta un'accentuata flessione in corrispondenza delle travi tampone, ma è altrettanto vero che non è a rischio di crollo". Il Capo Compartimento dell'Anas calabrese, l'ingegnere Marzi, a supporto di quanto dichiarato dalla società autostradale, aveva mostrato gli esiti di una consulenza chiesta mesi fa al Politecnico di Bari, che ha certificato che le prove di resistenza effettuate sulla struttura avevano dato esito positivo e quindi il ponte non era a rischio crollo. (Continua a leggere dopo la foto) 

Tutto ciò ovviamente non era servito a placare le polemiche e quindi l'Anas aveva promesso di preparare un progetto di manutenzione del viadotto che entro la fine del 2016 doveva portare alla pubblicazione di un bando di gara e nel 2017 all'avvio dei lavori. Finalmente, dopo le tante segnalazioni degli automobilisti sulla pericolosità del Ponte di Celico, a febbraio partiranno i lavori di messa in sicurezza della struttura.Il piano di interventi sul viadotto che collega le città di Crotone e Cosenza lungo la strada Statale 107 è stato illustrato nel corso del consiglio comunale di Celico, cittadina cosentina.

(Continua a leggere dopo le foto) 

 

I lavori, secondo le previsioni, dureranno quattro mesi e il viadotto Cannavino sarà interdetto al traffico per venti giorni. Per la sicurezza degli automobilisti, già da giorni sul Ponte Celico sono presenti alcuni sensori che percepiscono qualsiasi tipo di movimento, anche millimetrico, della struttura. Nei mesi scorsi il viadotto è stato sottoposto a continui monitoraggi e sono state fatte prove di carico che hanno dimostrato la possibilità di transito veicolare sullo stesso, così come aveva dichiarato dal'Anas.

Leggi anche:"Altre crepe, qui crolla tutto e sarebbe una strage". Sta succedendo in Italia, un nuovo allarme: un ponte autostradale ad alto rischio. "Non c'è tempo da perdere"