Avete mai visto la figlia di Laura Pausini? La star italiana (amata in tutto il mondo) ha sempre tenuto alla sua privacy e raramente posta sui social la sua piccola. Ma ecco le foto che mostrano Paola (3 anni) in tutta la sua bellezza


 

Quale bimbo innamorato dei cartoni animati non si è mai messo davanti alla tv a scimmiottare i suoi personaggi preferiti? Lo fanno tutti, con un'invidiabile capacità d'imparare a memoria le canzoni. Ma quando a cantare si piazza Paola Carta, 4 anni, figlia di Laura Pausini, l'esibizione merita un video. 

(Continua a leggere dopo la foto)

 

Qualche tempo fa l’artista ha postato il video della figlia sui social e per lei sono arrivati migliaia di like. Mamma Laura ha sempre tenuto molto alla sua privacy e infatti molti fan sono rimasti sbalorditi dopo aver visto il video della piccola, che raramente è apparsa in pubblico. Paola è nata l’8 febbraio del 2013 ed era stata proprio la cantante ad annunciare il lieto evento sui social: "Io e Paolo (Carta ndr) siamo felici di annunciare la nascita della nostra piccola Paola. Il suo nome è l'unione dei nostri nomi e simbolo del nostro amore".

(Continua a leggere dopo la foto)

“Stiamo bene così, non abbiamo bisogno di un documento per certificare il nostro amore. – aveva detto qualche mese fa la Pausini a Vanity Fair parlando del matrimonio - Magari in futuro ci servirà per ragioni burocratiche, ma finché non diventa necessario preferisco non farlo”.

L’amore tra Laura e Paolo. Nel 2005, Carta diventa chitarrista della band della Pausini, ma inizialmente tra i due c’è solo ed esclusivamente un rapporto professionale. Lui è separato dalla moglie Rebecca, dalla quale ha avuto tre figli; lei ha alle spalle due lunghe storie d’amore finite male. La scintilla tra Laura e Paolo è scoccata a Parigi, durante una serata dopo un concerto. Da allora i due sono diventati inseparabili e hanno saputo conciliare perfettamente lavoro e vita privata.

(Continua a leggere dopo la foto)

La canzone dedicata alla figlia. Celeste, contenuto nell’albumInediti.  “Ho girato il video solo una volta. Non esistono altri ciak. – aveva raccontato la Pausini - L’ho registrato con l’idea di farlo per me e la mia famiglia poi mi sono commossa fino alle lacrime perché so che questo video un giorno lo guarderà mia figlia e saprà che la mia voce è solo dedicata a lei. Raramente si può avere il privilegio di piangere per una gioia così grande ed ho deciso quindi di lasciare tutte le immagini originali anche se molto intime. Celeste è una canzone che mi ha portato tanta fortuna e voglio dedicarla a tutte le donne che non smettono di sperare e che sognano con coraggio e pazienza un figlio nel loro futuro”.

Per guardare le foto della figlia di Laura Pausini clicca su next

Simple Share Buttons
Simple Share Buttons