Grattugia una patata poi la frulla insieme a mezzo limone e mette il composto nello stampo per il ghiaccio. Ma a cosa serviranno mai? La risposta ti farà sgranare gli occhi

Grattugia una patata poi la frulla insieme a mezzo limone e mette il composto nello stampo per il ghiaccio. Ma a cosa serviranno mai? La risposta ti farà sgranare gli occhi

Grattugia una patata poi la frulla insieme a mezzo limone e mette il composto nello stampo per il ghiaccio. Ma a cosa serviranno mai? La risposta ti farà sgranare gli occhi

 

Hai a casa gli stampini per fare il ghiaccio? Beh, certo, ce li hai di sicuro. Allora dovresti provare a preparare questa ‘’pozione’’ che, in 3 giorni, ti conferirà un aspetto più giovane e radioso. Cosa ti serve? Lo stampo per i cubetti di ghiaccio lo abbiamo già detto; una patata; mezza tazza di semi di melograno, mezzo limone. Esatto, bastano queste poche cose per avere una pelle da star. Ti fidi di noi? Procedi così: prendi la patata, pelala e poi grattugiala. A questo punto mettila nel frullatore insieme ai semi di melograno e all’acqua. Frulla e, solo dopo aver frullato, aggiungi il succo del limone. A questo punto mescola bene e prendi lo stampino per fare i cubetti di ghiaccio; riempilo con il composto, mettilo nel congelatore e aspetta che si congeli. Ci vogliono circa 5 o 6 ore. Ok, sono pronti. Ora, immaginiamo, siete curiosi di sapere cosa fare di questi bizzarri cubetti. Servono a renderti più bella! Come si usano? Prendine uno alla volta e massaggialo sul viso, specialmente nelle zone dove hai macchie scure, punti neri o acne. Continua a leggere dopo la foto

Massaggiando questi cubetti sul volto si otterranno risultati entusiasmanti: secondo il sito Touch of the nature i punti neri spariscono, la pelle diventa più pura e anche le macchie se ne vanno. E non è finita: passarli sul viso è una vera e propria coccola rinfrescante che fa davvero piacere in queste giornate calde tendenti all’afoso. Puoi usarne anche più di uno al giorno, non fanno male! Sotto c'è anche il video secondo il quale in 3 giorni la pelle cambia aspetto... Ma in base a che cosa funzionano? Il limone ha proprietà sbiancanti e illuminanti sulla pelle; mentre il succo di patata è una mano santa su acne e punti neri. Continua a leggere dopo la foto

 

Ma perché vengono le macchie scure? Molti le chiamano "macchie senili" ma i segni che compaiono sulla pelle non sono legati solo all'età. ‘’Il meccanismo con cui si formano, però, è sempre lo stesso: un accumulo di melanina – spiegato a Donna Moderna il dermatologo Antonino Di Pietro, presidente dell'Isplad, l'associazione che riunisce i dermatologi estetici italiani - Di norma, questo pigmento scuro viene eliminato dalle cosiddette cellule spazzino, i melanofagi. Esistono, però, alcuni fattori che mandano in tilt il processo. Tra questi l'invecchiamento, l'assunzione di farmaci, gli squilibri ormonali. E perfino la "memoria" delle cellule: basti pensare che sono sufficienti 12 minuti di esposizione senza crema quando si è giovani per ritrovarsi, anni dopo, con le macchie”.

Leggi anche: Li abbiamo sempre chiamati ‘’ciccetti’’ ma il vero nome di quelle escrescenze (per niente belle) che abbiamo sul collo ma anche sull’inguine e sotto le ascelle è “fibromi penduli”. Si tolgono (in modo naturale) così