''È pericolosa''. Vuole arrivare magrissima al matrimonio (il 20 maggio) per questo Pippa Middleton sta seguendo una dieta molto rigida. Quale (e perché divide gli esperti)

''È pericolosa''. Vuole arrivare magrissima al matrimonio (il 20 maggio) per questo Pippa Middleton sta seguendo una dieta molto rigida. Quale (e perché divide gli esperti)

''È pericolosa''. Vuole arrivare magrissima al matrimonio (il 20 maggio) per questo Pippa Middleton sta seguendo una dieta molto rigida. Quale (e perché divide gli esperti)

 

Il gran giorno si avvicina e lei, come tutte le future spose, si sta preparando per il momento più importante e, si spera, bello della sua vita. Il 20 maggio Pippa Middleton sposerà il fidanzato James Matthews e, neanche a dirlo, vuole essere splendente, pazzesca. Perciò sono già diversi mesi che ha cambiato vita e si sta sottoponendo a una serie di trattamenti per arrivare perfetta all’altare. Per esempio si allena più volte a settimana in una palestra di Londra molto famosa e si è messa a dieta. Ma non ne ha bisogno!, direte voi. Ma tutte le spose si mettono a dieta. Magari non per dimagrire, ma per avere una pelle più radiosa, per depurare il corpo e per sentirsi meglio. Comunque non sta a noi sindacare sulle scelte di Pippa. Semmai si può sindacare sul tipo di dieta che ha scelto visto che è una dieta che può essere ‘’pericolosa’’ e che divide gli esperti. E che razza di dieta è? Come spiega il Dailymail, per arrivare perfetta al matrimonio, Pippa sta seguendo la ‘Sirt-diet’, ideata da Aidan Goggins e Glen Matten. Si tratta di una dieta che si basa sull’utilizzo delle sirtuine – da qui il nome – ovvero quelle proteine che regolano il processo di dimagrimento corporeo agendo quando si ingeriscono alimenti raffinati. Continua a leggere dopo la foto

Durante la dieta è previsto il consumo di 20 alimenti ricchi di sirtuine tra i quali vino rosso, cavolo verde, agrumi, tè verde, curcuma, mirtilli, prezzemolo, capperi, mele e cioccolato fondente. Tutti cibi che fanno bruciare i grassi e riducono la fame. Ma in che cosa consiste la dieta? Si inizia con 3 giorni a 1.000 calorie durante i quali si assumono solo succhi vegetali. C’è un solo pasto ‘’vero’’ ed è il nutrizionista a suggerirlo. Passati i primi 3 giorni, si passa a 1.500 calorie fino alla fine della settimana (che è la prima). La seconda parte della dieta dura 2 settimane ed è di mantenimento. Funziona? Sì. Ma divide gli esperti. Continua a leggere dopo la foto

 

Per esempio la terapista nutrizionale Sandra Greenbank la pensa così: ‘’Io non sono, in generale, una grande appassionata di diete a base di succhi, in quanto tendono ad essere carenti di fibre, grassi essenziali e proteine. È vero, si può perdere peso molto rapidamente all’inizio, ma soprattutto se ci si allena duramente può essere un regime rischioso e pericoloso. Onestamente, la raccomanderei’’. Anche Brigitte Zeitlin, è dello stesso parere: “Questo tipo di dieta è troppo restrittiva e molto pericolosa – ha spiegato – e quando si riprende a mangiare normalmente, si riacquista tutto il peso perso. E anche qualche chilo in più”. ‘’L’assunzione di proteine è essenziale durante la perdita di peso – ha detto la dietista Noor Al Refae - assumendo solo succhi a base vegetale potrebbe verificarsi una carenza di elementi nutritivi fondamentali”. Tra i favorevoli alla dieta scelta da Pippa, il suo ex personal trainer, Pete Geracimo, attuale allenatore di Adele (la cantante): “Io sono un grande sostenitore di questo tipo di regime – ha fatto sapere  – che preferisco chiamare, più che dieta, uno stile di vita alimentare, perché si concentra sulla positività del cibo. Si tratta di un regime di inclusione e non di privazione”. I punti di forza secondo lui? “È facile, accessibile e sono previsti anche vino rosso e cioccolato fondente: chi l’ha provata ha avuto grossi benefici”. 

Leggi anche:  “Kate Middleton è di nuovo incinta: ecco sesso, data del parto e nome”. Tombola! Roba forte, non il solito gossip: stavolta il terzo figlio è davvero in arrivo (giurano i beninformati)