Mai lavato il viso con l'acqua frizzante? Questa, ci scommettiamo, ti mancava. È il nuovo trend che arriva direttamente dalla Corea e, dicono, è una vera bomba. Ma devi procedere così per vedere la differenza

Mai lavato il viso con l'acqua frizzante? Questa, ci scommettiamo, ti mancava. È il nuovo trend che arriva direttamente dalla Corea e, dicono, è una vera bomba. Ma devi procedere così per vedere la differenza

Mai lavato il viso con l'acqua frizzante? Questa, ci scommettiamo, ti mancava. È il nuovo trend che arriva direttamente dalla Corea e, dicono, è una vera bomba. Ma devi procedere così per vedere la differenza

 

Bere tanta acqua non fa bene, fa benissimo. La scoperta dell’acqua calda, direte voi e ci scusiamo pure per il gioco di parole. Repetita iuvant, in ogni caso: il consiglio che avrete sentito milioni di volte è quello di berne almeno due litri al giorno per depurare e anche idratare l’organismo. Abbiamo anche più volte sottolineato l’importanza di iniziare la giornata con un bel bicchierone d’acqua tiepida, magari con limone o zenzero. Se siamo tutti d’accordo su questo, allora vi stupiamo così: mai provato a lavarvi il viso con quella frizzante? Già, l’acqua fa bene anche se non la si beve. È Glamour a illustrare tutti i benefici di questa pratica che, a quanto pare, in Corea è diffusissima. Lì l’acqua gassata è un elemento fondamentale della skincare quotidiana. E non c’è da stupirsi troppo, perché la Corea è un paese da sempre molto attento alla bellezza e non è raro prendere in prestito quelle che per noi sono novità beauty. (Continua a leggere dopo la foto)

 

Non tutti amano l’acqua frizzante a tavola, ma se è vero che è un valido alleato della cura del viso vale la pena provarla, no? Lo sforzo, d’altronde, è minimo: basta andare in un qualsiasi supermercato per acquistarla e, soprattutto non avrete bisogno di nient’altro. Ma qual è la differenza con quella corrente con cui ci laviamo tutti? Intanto, sottolinea sempre Glamour, contiene meno calcare, che aggredisce eccessivamente la pelle, ed è ricca di elementi che riequilibrano la produzione di sebo e rendono la pelle del viso più idratata e tonica. Le bollicine di anidride carbonica, infatti, liberano i pori, eliminando lo sporco e i batteri lasciando, così, la pelle più pulita e più ossigenata rispetto a quando viene lavata con la normale acqua del rubinetto. Inoltre migliora anche la circolazione sanguigna del viso: il risultato è una pelle più compatta e luminosa.

(Continua a leggere dopo le foto)

 

Altra svolta: l’acqua gassata è adatta a tutti i tipi di pelle ma, per ottenere maggiori benefici, va usata in modo differente. Hai la pelle mista o grassa? La mossa giusta è riempire una ciotola con dell’acqua frizzante e immergerci il viso, lasciandolo dentro dai 10 ai 20 secondi. Ripeti l’operazione tre volte a settimana. Hai la pelle normale? Stesso trattamento ma solo una volta a settimana. Queste sono le operazioni di pulizia del viso, ma sappiate che l’acqua frizzante è ottima anche per la sua idratazione e può essere usata anche per le pelli più sensibili unendo al liquido degli elementi che hanno proprietà lenitive. Esempi pratici: la camomilla potenzia l’azione dell’acqua grazie alle sue doti astringenti, il rosmarino la arricchisce con i suoi benefici antibatterici e il cetriolo con quelli anticongestionanti. Pronte a convertirvi all’acqua gassata per lavarvi il viso adesso?

Spalma questo "pappone" su tutto il viso, lascia in posa per 30 minuti poi risciacqua. Ecco il prodotto ''miracoloso'' per non vedere mai più un punto nero- Bomba!