"Fate presto, c'è un lupo che vaga tra le strade della città". Attimi di terrore per gli abitanti di questo quartiere, costretti a chiudersi in casa. Quando però arrivano i veterinari fanno una terribile scoperta: quell'animale non è quello che sembra

"Fate presto, c'è un lupo che vaga tra le strade della città". Attimi di terrore per gli abitanti di questo quartiere, costretti a chiudersi in casa. Quando però arrivano i veterinari fanno una terribile scoperta: quell'animale non è quello che sembra

"Fate presto, c'è un lupo che vaga tra le strade della città". Attimi di terrore per gli abitanti di questo quartiere, costretti a chiudersi in casa. Quando però arrivano i veterinari fanno una terribile scoperta: quell'animale non è quello che sembra

 

"Fate presto, c'è un lupo che vaga per le strade della città". Una telefonata aveva avvertito l’associazione Hope for Paws della presenza di un “pericoloso lupo” per le strade di Los Angeles. Così i volontari sono andati a controllare, allarmatissimi, sicuri di trovare un animale in cattività pericoloso, molto grande e soprattutto fortissimo. Ma quando si sono imbattuti nell’animale, ribattezzato “Julia”, hanno scoperto una bestiola denutrita e malata. Il quattro zampe era stato abbandonato a sé stesso, si trovava in uno stato pietoso. L’hanno portato nel centro veterinario, pulito e curato. Una settimana più tardi sembra tutto un altro animale e per la prima volta dal ritrovamento fa una cosa che stupisce tutti: scodinzola, segno di felicità e affetto verso il padrone. Un test del Dna ha rivelato poi che “Julia” non era un lupo o un coyote come predetto da qualcuno, ma un cane, un normalissimo case: un incrocio tra un pastore tedesco e un husky. Qualche mese dopo Julia prende peso e vitalità, va a vivere con la coppia che l'ha salvata e socializza altri cani con i quali gioca e si gode la vita e il giardino. (Continua dopo la foto)

Questa povera cagnetta "non sarebbe resistita neanche un giorno di più", dicono gli esperti. Quando è stata trovata stava cercando disperatamente qualcosa da mangiare, ma non era solo quello il suo problema. Julia aveva una serie di gravi infezioni batteriche, era malnutrita (basti confrontare l'inizio del video con la fine), il suo pelo stava scomparendo ed era completamente ricoperta di sporcizia.

(Continua dopo la foto e il video)

 

Dopo aver ricevuto cure imponenti dai veterinari, un bagno caldo e una pulizia di tutte le ferite superficiali, Julia ha ripreso a mangiare e a quindi a vivere. Prima la dolce "scodinzolata", poi qualche gioco ed eccola arrivare, come d'incanto a prenderesela simpaticamente con la scopa. Un gesto semplice, ma che fa intendere una cosa: Julia è ancora viva e lo è grazie a quei due angeli che hanno deciso di rischiare cercando un Lupo, trovando invece una dolcissima creatura.

Ti potrebbe anche interessare: