"Vergogna, vergogna". E fischi a non finire. Non è iniziato nel migliore dei modi il matrimonio della coppia vip (italianissima). I curiosi da ore li aspettavano fuori dalla chiesa ma sono rimasti delusi: sposa incappucciata e ombrelli per coprire tutto

"Vergogna, vergogna". E fischi a non finire. Non è iniziato nel migliore dei modi il matrimonio della coppia vip (italianissima). I curiosi da ore li aspettavano fuori dalla chiesa ma sono rimasti delusi: sposa incappucciata e ombrelli per coprire tutto

"Vergogna, vergogna". E fischi a non finire. Non è iniziato nel migliore dei modi il matrimonio della coppia vip (italianissima). I curiosi da ore li aspettavano fuori dalla chiesa ma sono rimasti delusi: sposa incappucciata e ombrelli per coprire tutto

 

"Vergogna, vergogna". E giù, fischi a non finire. No, non è cominciato nel migliore dei modi il grande giorno di una coppia vip italianissima che ha scelto la chiesa di San Francesco di Paola per giurarsi amore eterno. Dalle prime ore del pomeriggio i curiosi (e soprattutto i tifosi) erano tutti lì ad attendere gli sposi all’ingresso e all’uscita della parrocchia per festeggiarli, ma dire che sono rimasti delusi sarebbe dire poco. Evento blindatissimo. Troppo per molti. La sposa, per dirne una, si è presentata incappucciata (“La Madonna!”, grida uno dei tanti assiepati davanti alla chiesa, come mostra il video di Repubblica) e, entrambi, sono usciti dalle auto coperti da ombrelli bianchi per evitare sguardi e flash indiscreti. Inutile aggiungere, poi, che il servizio di sicurezza attorno alla chiesa era imponente. Insomma, a quanto pare i due sposini non volevano proprio interferenze nel giorno del loro matrimonio ma privacy totale. Che è un miraggio quando si parla di vip, ma forse gli è sfuggito. (Continua a leggere dopo la foto)

E così, nel giorno più importante della sua vita, Andrea Belotti, 23 anni, calciatore ora in forza al Torino, che quando vestiva la maglia rosanero ha conosciuto quella che, tra i fischi, ha portato all’altare ieri, 15 giugno 2017, Giorgia Duro. La cerimonia, come detto, si è svolta alle 17 nella splendida cornice della chiesa di San Francesco di Paola a Palermo, la città che non ha mai dimenticato Belotti; il ricevimento, invece, a Villa Tasca, una location ottocentesca immersa nel verde con aperitivo rigorosamente siciliano preparato da uno dei migliori chef dell'Isola, cena veloce e tantissime sorprese. (Continua dopo le foto e il video)

 

Circa 150 gli invitati al matrimonio blindatissimo e ultra sfarzoso. Tra gli ospiti, ovvio, diversi vip e tanti calciatori: Ciro Immobile, Giampaolo Pazzini (sua moglie Silvia Slitti ha fatto da wedding planner al ‘Gallo’ e la sua Giorgia), il portiere del Toro Daniele Padelli e anche il presidente Urbano Cairo, oltre che gli ex compagni di squadra di Belotti, Roberto Vitiello e Gennaro Troianiello. Capitolo testimoni: per Giorgia, che è stata Miss Palermo nel 2010 ed è arrivata alle pre-finali di Miss Italia e Volto Feel Rouge nel 2009, il fratello Giuseppe e l’amica Federica, per Andrea il fratello Manuel e l’amico Luca.

Fisico statuario, bellezza mozzafiato e migliaia di follower su Instagram. "L'ha lasciata". Ebbene sì, il supervip si è fatto scappare anche lei, la loro storia è finita (addio matrimonio)