''Mamma unicorno''. Se l'ultima volta che avete visto Tori Spelling (cioè Donna di Beverly Hills 90210), lei era in questo modo, sappiate che oggi di quell'immagine, resta ben poco. Ha deciso di ''farlo'' e si è mostrata tutta fiera. Eccola

''Mamma unicorno''. Se l'ultima volta che avete visto Tori Spelling (cioè Donna di Beverly Hills 90210), lei era in questo modo, sappiate che oggi di quell'immagine, resta ben poco. Ha deciso di ''farlo'' e si è mostrata tutta fiera. Eccola

''Mamma unicorno''. Se l'ultima volta che avete visto Tori Spelling (cioè Donna di Beverly Hills 90210), lei era in questo modo, sappiate che oggi di quell'immagine, resta ben poco. Ha deciso di ''farlo'' e si è mostrata tutta fiera. Eccola

 

L’abbiamo conosciuta quando guardavamo Beverly Hills 90210 (che tempi meravigliosi, ci torneremmo all’istante): in quel frangente Tori Spelling, figlia del produttore della serie, era Donna Martin, la brava ragazza del gruppo, quella ricca e sempre in tiro. Ha recitato in vari film ma per i più, Tori Spelling, è rimasta sempre quella Donna Martin. Forse sarà la nostalgia di quel passato meraviglioso, o forse perché, da Beverly Hills in poi, Tori si è sempre fatta riconoscere per essere protagonista di situazioni ‘’particolari’’, diciamo così. L’ultimo guaio della Spelling è di tipo finanziario: lei e il marito Dean McDermott sono stati condannati a pagare alla City National Bank 220mila dollari (circa 200mila euro). Il fatto risale al Daily Mail e lo riporta il Daily Mail che spiega anche l’antefatto. Il quotidiano racconta di un prestito da 400mila dollari risalente al 2010, prestito mai del tutto risarcito (mancano 188mila dollari). Per questa ragione, la banca ha trascinato i coniugi in tribunale e nei giorni scorsi è arrivata la sentenza che li condanna alla restituzione del debito. Ma questa è solo una delle tante… Continua a leggere dopo la foto

Per dire, nel 2016 American Express aveva denunciato un debito da 87mila dollari sulla carta di credito della star e il Governo aveva dovuto prelevare forzatamente 707.487 dollari per tasse non pagate nel corso del 2014. E, nonostante il padre abbia lasciato alla ragazza un’eredità di 800.000 dollari, c’è il rischio che quei soldi non siano sufficienti. Anche perché ormai Tori (che ha 44 anni) è a quota 5 figli e, per mantenerli, con il tenore di vita al quale è abituata, dovrà persino stingere la cinghia. Nel frattempo, però, lei non ci pensa. O forse pensa positivo. Continua a leggere dopo la foto

 

E se in questi giorni tutti parlano di lei, è per via della sua trasformazione… Sì, la Spelling ha deciso di cambiare look in occasione della presentazione del cartone animato Cattivissimo Me 3, alla quale ha partecipato con 4 dei suoi 5 figli. Liam McDermott, 10 anni, Stella McDermott di 9, Hattie McDermott di 5 e Finn McDermott di 4. Eccola con i capelli viola che abbina a un vestito viola e a un gilet in denim. Cambiamento radicale, non c’è dire. E lei, per sdrammatizzare, usa su Instagram l'hashtag #purplehairdontcare. Ma non è la prima volta che ‘’Donna’’ cambia radicalmente il suo look: era già successo nel 2016 quando, in occasione del 4 luglio, si era presentata al mondo con i capelli rosa. Stavolta il cambio ha una ragione in più: Tori è una mamma unicorno... Qualunque cosa significhi, è questo l'hashtag che ha usato su Instagram...

Leggi anche: È caduta sul barbecue e si è deturpata, da quel momento la vita di Tori Spelling è cambiata del tutto e ora...