''Sarai sempre nel mio cuore''. Ad annunciarne la morte è la figliastra con una foto insieme a lei, attrice bellissima e musa che ha fatto girare la testa a star e artisti di calibro internazionale. Una vita segnata da amori burrascosi, droga e cinema

''Sarai sempre nel mio cuore''. Ad annunciarne la morte è la figliastra con una foto insieme a lei, attrice bellissima e musa che ha fatto girare la testa a star e artisti di calibro internazionale. Una vita segnata da amori burrascosi, droga e cinema

''Sarai sempre nel mio cuore''. Ad annunciarne la morte è la figliastra con una foto insieme a lei, attrice bellissima e musa che ha fatto girare la testa a star e artisti di calibro internazionale. Una vita segnata da amori burrascosi, droga e cinema

 

È morta Anita Pallenberg, attrice, modella e stilista. Era nata in Italia nel 1944. È stata la compagna di Brian Jones e poi di Keith Richards dei Rolling Stones. Ne ha dato notizia Stella Schnabel, figlia del regista, sul suo account Instagram, dove ha postato una loro foto insieme con il messaggio: "Non ho mai incontrato una donna come te Anita. - ha scritto su Instagram - Non credo ci sia qualcuno nell’universo come te. Nessuno mi ha mai capito come te. Mi mostrato la vita e io, come crescere e diventare ed esistere. Ero una bambina che pensava di essere grande, ma sono diventata una donna dopo averti conosciuto. La mia migliore amica. La più grande donna che abbia mai conosciuto. Grazie per gli insegnamenti più importanti, perché sono sempre mutevoli e definitivi. Come te. Tutti cantiamo per te, come ti piaceva. Vai in pace mia madre romana, sarai sempre nel mio cuore". Mentre Keith Richards si è detto "devastato" dalla notizia della morte della sua compagna per dodici anni dalla quale ha avuto tre figli: Marlon nel 1969, Dandelion nel 1972 e Tara nel 1976 morto poco dopo tempo a causa di problemi di salute. (Continua a leggere dopo la foto)

Figlia di un agente del turismo italiano, Arnoldo Pallenberg, e della segretaria tedesca Paula Wiederhold, fu nota principalmente per le storie sentimentali che la legarono a Mario Schifano ed a tre dei membri del gruppo musicale dei Rolling Stones: dapprima Brian Jones (che la incontrò nel 1965), in seguito lasciò Jones per Keith Richards nel 1967.  Ebbe infine una breve relazione con il cantante Mick Jagger durante le riprese del film Sadismo. Sempre per il cinema ricoprì il ruolo della Black Queen in Barbarella (1968) di Roger Vadim e affiancò Michel Piccoli in Dillinger è morto (1969) di Marco Ferreri. (Continua a leggere dopo la foto)

 

Dopo la fine del rapporto con Richards, la Pallenberg divenne una stilista di moda, dividendosi per lavoro tra New York City e l'Europa. La canzone Angie dei Rolling Stones è stata scritta e composta da Keith Richards prima della nascita della loro seconda figlia, quando Anita era incinta ma ancora non sapevano il sesso del bambino, che si rivelò essere, appunto, femmina. Il nome Angela fu scelto come secondo nome, in quanto la struttura cattolica dov'era nata la secondogenita impose un nome più adatto secondo i propri canoni.

Altro che sesso, droga e rock’n’roll! Certo, riescono ancora a riempire gli stadi di mezzo mondo ma… cosa fanno i Rolling Stones nelle camere d’albergo